Comunicato n. 1

L’associazione culturale “Piossasco Sostenibile”, attraverso la sua pagina facebook (https://www.facebook.com/download/273385246111334/img044.pdf) ha reso noto di aver indirizzato agli organi istituzionali comunali piossaschesi una lettera con oggetto ” Richiesta effettuazione riprese televisive durante lo svolgimento del Consiglio Comunale” chiedendo  di accogliere la richiesta di alcuni “concittadini” di video-riprendere i lavori del Consiglio Comunale.
È doveroso precisare che tale richiesta è opera del MoVimento 5 Stelle Piossasco e non di alcuni non ben precisati concittadini come documentato nel nostro blog (http://piossasco5stelle.blogspot.it/2012/06/operazione-fiato-sul-collo-una-webcam.html) e dalla risposta del Presidente del Consiglio Comunale (http://piossasco5stelle.blogspot.it/2012/07/aggiornamento-richiesta-videoriprese.html).
Siamo comunque lieti che Piossasco Sostenibile abbia deciso di sostenere la nostra causa e speriamo che presto gli organi preposti, secondo la risposta pervenuta, Commissione Capigruppo e Commissione Regolamento, possano arrivare ad una celere conclusione che porti alla modifica in Commissione Regolamento e Statuto e quindi alla videoripresa delle sedute del Consiglio Comunale.
Riteniamo infatti che l’istituzione Comunale dovrebbe (non solo potrebbe) mettere a disposizione dei cittadini le riprese del Consiglio Comunale per permettere la partecipazione alle istituzioni di coloro che, pur volendo, non possono essere direttamente presenti.
L’investimento economico per tale operazione, irrisorio per un bilancio di oltre 12,2 milioni di euro come il nostro, potrebbe essere facilmente recuperato adottando quelle azioni di risparmio sui capitoli di spesa del già deliberato Bilancio provvisorio 2012: uno dei tanti esempi possibili potrebbe essere risparmiando i fondi (correnti) previsti per la sostituzione hardware e software degli apparecchi in dotazione agli uffici comunali adottando sistemi open-source come già felicemente sperimentato in altri comuni.
Quali aderenti del MoVimento 5 Stelle, in accordo ai principi di trasparenza, abbiamo presentato richiesta di poter effettuare le riprese delle sedute del Consiglio in mancanza del servizio istituzionale (con le modalità indicate nella richiesta) con l’intento di offrire trasparenza all’intera cittadinanza nella speranza che l’Amministrazione apprezzi lo sforzo dei propri concittadini e non indugi ulteriormente con il processo di approvazione di questa sentita necessità cittadina.
Ricordiamo che la nota del Garante della Privacy datata 11 marzo 2002 (http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=44094) è già stata recepita da innumerevoli Amministrazioni Comunali e riteniamo che Piossasco, per territorio, cittadinanza e risorse non valga meno delle altre e vicine Amministrazioni Comunali.
Rinnoviamo pertanto i nostri ringraziamenti all’Associazione Piossasco Sostenibile e invitiamo tutti i cittadini a partecipare alle assemblee consiliari per controllare e, con gli strumenti di legge, indirizzare questa e le future Amministrazioni Comunali di Piossasco.

Cordiali saluti

MoVimento 5 Stelle Piossasco