Presentazione lista elettorale su Rousseau

Presentazione lista elettorale su Rousseau

Cavallo di Troia

Il “cavallo di Troia” è una macchina da guerra che, secondo la leggenda, fu usata dai greci per espugnare la città di Troia. Questo termine è entrato nell’uso letterario, ma anche nel linguaggio comune, per indicare uno stratagemma con cui penetrare le difese.

Che cosa ha in comune con la presentazione delle liste elettorali?

 

  • Il MoVimento 5 Stelle Piossasco non c’è; Rimesso il mandato elettorale si attendono le proposte di candidature dei cittadini per la formazione della lista elettorale. Dopo le titubanze di inizio anno, Francesco Colucci e disponibile a ripresentarsi quale candidato Sindaco solo con il supporto di assessori di livello, la riserva è sciolta.

Però…

  • Il MoVimento 5 Stelle Piossasco ci potrebbe essere; Dopo aver chiarito regole e scelte conseguenti. Il candidato Sindaco Colucci è il promotore della lista dei candidati consiglieri comunali, raccoglie le prime adesioni, riserva spazio per nuovi possibili attivisti e cittadini che volessero proporsi. Il tutto sulla piattaforma Rousseau, come sancito dalle regole comuni.

Dunque…

  • Il MoVimento 5 Stelle Piossasco ci vorrebbe essere; Succede che in parallelo e in modo assolutamente anonimo viene inserita una ulteriore lista sulla piattaforma. La spiacevole situazione viene alla luce in occasione della serata pubblica di conferma della candidatura Colucci e di presentazione degli assessori. Si arriva a questa consapevolezza paradossalmente in via indiretta. Il candidato governatore alla Regione Piemonte, il delegato alla Città Metropolitana e il Sindaco di Pinerolo, invitati alla serata, declinano l’invito per la presenza di due potenziali liste. Non è possibile conoscere promotore e partecipanti alla lista gemella (concorrente?), non c’è modo di avere notizie dai gestori della piattaforma. Non ci sono neppure regole per risolvere la questione, e qualunque iscritto alla piattaforma (anche perfettamente sconosciuto agli attivisti locali) può proporsi come candidato Sindaco.

Francesco Colucci ha sfiorato una storica vittoria nella precedente tornata elettorale, è tuttora capogruppo del MoVimento 5 Stelle in consiglio comunale e solo da voci di paese viene a conoscenza che la consigliera La Fratta sta raccogliendo adesioni ad una propria lista parallela.

Il disappunto c’è, soprattutto perché le elezioni si avvicinano e i competitor sono in piena attività.

Il disappunto diviene forte disagio dopo che un contatto con la consigliera La Fratta, promosso dai sostenitori di Colucci, porta a fissare un incontro che non si verifica, per scelta dell’ultim’ora da parte della menzionata consigliera.

Tutto legittimo, anche se molto sconveniente e poco piacevole. Ma a chi giova?

  • Il MoVimento 5 Stelle Piossasco ci sarà; Ci piace pensare che dietro la manovra divisiva, condita qualche scorrettezza nei tempi e nei modi, non si debba scoprire anche che chi trarrà vantaggi da tutto ciò si sfreghi le mani essendo in possesso di notizie fresche e di fonte sicura.

MoVimento 5 Stelle

 

Video della serata di presentazione degli assessori e del candidato sindaco

Estratto dell’intervento Francesco Colucci

Estratto dell’intervento Simona Gaiero

Estratto dell’intervento di Domenico Ruocco

Estratto dell’intervento di Tommaso Camarotto

Video integrale 1° parte

Video integrale 2° parte